Come riconoscere le fake news

5,90 

Descrizione

Secondo il World Economic Forum quello della disinformazione online è un problema grave che va affrontato al più presto. Il proliferare di notizie su Internet ha generato un vero e proprio disordine informativo: ci troviamo in una situazione delicata e complessa, che tocca le basi della democrazia, della formazione dell’opinione pubblica e del vivere civile.

Portare il tema della fake news in classe è di fondamentale importanza per fornire a studentesse e studenti gli strumenti necessari per orientarsi nella contemporaneità.

Informazioni aggiuntive

Durata (ore)

2

Frequenza necessaria (ore)

2

Ambiti

Sviluppo della cultura digitale ed educazione ai media, Cittadinanza attiva e legalità

Destinatari

Docenti scuola secondaria I grado, Docenti scuola secondaria II grado

Modalità di erogazione

Corso asincrono

Tipologia verifiche finali

Test a risposta multipla

Direttore responsabile

Cristina Pozzi

Contatti

formazionedocenti@treccanifutura.it

Programma

All’interno di questo corso scopriremo sono le fake news e quali impatti possono avere sulla nostra società; vedremo come la disinformazione in Italia viene gestita dal punto di vista giuridico e ci addentreremo nel funzionamento dei meccanismi alla base della diffusione delle fake news, approfondendo la questione anche da un punto di vista tecnologico.

Verranno inoltre forniti modelli, strumenti, spunti, argomentazioni e tematiche per progettare un’esercitazione sulle fake news da portare in classe.

Obiettivi e competenze

Obiettivi

  • Proporre strategie per interpretare e verificare le informazioni in rete;
  • fornire gli strumenti per introdurre in classe degli esercizi basati sul riconoscimento delle fake news;
  • introdurre metodologie interattive e coinvolgenti;
  • favorire la promozione di un ruolo attivo da parte degli studenti all’interno del processo di apprendimento;
  • favorire lo sviluppo di competenze trasversali.

Mappatura delle competenze

  • Acquisire conoscenze teoriche su nuovi modelli e metodi didattici;
  • saper creare nuovi materiali didattici multimediali;
  • saper progettare attività innovative ed efficaci da proporre alla classe, basate sul gioco e sul progetto.

Docenti

  • Alberto Laratro, Docente di Treccani Futura- Scarica il CV
  • Massimo Polidoro, Segretario nazionale del CICAP

Acquisto con Carta del docente

Per acquistare un corso InPratica di Treccani Futura con la Carta del docente è necessario fare i seguenti passaggi:

  1. Generare un buono attraverso la piattaforma Carta del docente – https://cartadeldocente.istruzione.it/ – con le seguenti caratteristiche:
  • tipologia di esercizio/ente: Fisico,
  • ambito: “Libri e testi (anche in formato digitale)”,
  • bene o servizio: “Libri”,
  • indicare l’importo del buono, corrispondente al valore del corso scelto,
  1. Inserire il buono docente ottenuto in fase di acquisto, indicando “Buono docente” come modalità di pagamento

Se la generazione del buono docente dovesse dare alcuni problemi vi consigliamo di ripetere il processo con un altro browser.

In caso di problemi o necessità potete contattarci qui.