Educare alla sostenibilità

16,90 

Descrizione

Oggi viviamo un momento di passaggio tra diversi paradigmi: quello basato sull’efficienza e sulla crescita e quello della sostenibilità, che mira a cambiare il nostro punto di vista e i nostri comportamenti per creare un impatto positivo nel mondo in cui viviamo.
È necessario imparare a conoscere i cambiamenti che ci aspettano e le strategie individuate a livello globale per fare delle scelte più consapevoli rispetto al nostro futuro: affrontare questi temi in classe può aiutare studenti e studentesse a sviluppare spirito critico, capacità di dialogo, di comunicazione e di comprensione profonda del problema. Parlare di sostenibilità a scuola significa instaurare un dibattito costruttivo e riflettere su quanto ognuno di noi può fare per tutelare l’ambiente che ci circonda.

Informazioni aggiuntive

Durata (ore)

6

Frequenza necessaria (ore)

6

Ambiti

Educazione alla cultura economica, Conoscenza e rispetto della realta' naturale e ambientale, Cittadinanza attiva e legalita'

Destinatari

Docenti scuola secondaria I grado, Docenti scuola secondaria II grado

Modalità di erogazione

E-learning

Tipologia verifiche finali

Test a risposta multipla

Direttore responsabile

Cristina Pozzi

Contatti

formazionedocenti@treccanifutura.it

Programma

  • Gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile: cosa significa ‘sostenibilità’ e quali sono gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile? Oggi viviamo in un mondo caratterizzato da volatilità, incertezza, complessità e ambiguità: insieme capiremo cosa significhi operare in un contesto di questo tipo e quali strategie applicare per far fronte alla sfida della tutela dell’ambiente.
    Imparare a conoscere i cambiamenti che ci aspettano e le strategie individuate a livello globale ci permetterà infatti di fare delle scelte più consapevoli rispetto al nostro futuro.
  • Emergenza climatica: come portare un tema come quello dell’emergenza climatica, fortemente sentito dalle nuove generazioni, all’interno di percorsi educativi? Affrontare questi temi in classe può aiutare studenti e studentesse a sviluppare spirito critico, capacità di dialogo, di comunicazione e di comprensione profonda del problema.
    Conoscere i meccanismi e il funzionamento del cambiamento climatico ci permette di instaurare un dibattito costruttivo e di riflettere su quanto ognuno di noi può fare per tutelare l’ambiente che ci circonda. Parlare di sostenibilità, inoltre, è fondamentale per far conoscere a studenti e studentesse le opportunità che nascono dalla green economy e dai green jobs.
  • Economia circolare: perché parlare di economia circolare in classe e a scuola?Oggi viviamo un momento di passaggio tra diversi paradigmi: quello basato sull’efficienza e sulla crescita e quello della sostenibilità, che mira a cambiare il nostro punto di vista e i nostri comportamenti per creare un impatto positivo nel mondo in cui viviamo.
    Portare l’Economia circolare a scuola può costituire un esercizio molto utile che, a partire da prodotti e servizi che conosciamo, ci spinge a immaginare dei modi per ripensarli in modo sostenibile, per iniziare a progettare e disegnare insieme la sostenibilità.

Obiettivi e competenze

Obiettivi

  • Fornire gli strumenti per introdurre in classe degli esercizi basati sulla sostenibilità, il cambiamento climatico e l’Economia circolare, guidando gli studenti in processi di ragionamento innovativi e creativi;
  • promuovere lo sviluppo di conoscenze e abilità per la progettazione di interventi educativi in materia di sviluppo sostenibile;
  • introdurre metodologie interattive e coinvolgenti;
  • favorire la promozione di un ruolo attivo da parte degli studenti all’interno del processo di apprendimento;
  • favorire lo sviluppo di competenze trasversali.

Mappatura delle competenze

  • Acquisire conoscenze teoriche su nuovi modelli e metodi didattici;
  • saper creare nuovi materiali didattici multimediali;
  • saper progettare attività innovative ed efficaci da proporre alla classe, basate sul design thinking, sul gioco e sul progetto.

Docenti

  • Cristina Pozzi, Board Member, COO ed Head of Contents di Treccani Futura – Scarica il CV
  • Alice Casiraghi, Co-Founder & Design Strategist presso Future Urban Living
  • Eleonora Cogo, Senior Scientific Manager presso la divisione Climate Simulation and Prediction

Acquisto con Carta del docente

Per acquistare un corso InPratica di Treccani Futura con la Carta del docente è necessario fare i seguenti passaggi:

  1. Generare un buono attraverso la piattaforma Carta del docente – https://cartadeldocente.istruzione.it/ – con le seguenti caratteristiche:
  • tipologia di esercizio/ente: Fisico,
  • ambito: “Libri e testi (anche in formato digitale)”,
  • bene o servizio: “Libri”,
  • indicare l’importo del buono, corrispondente al valore del corso scelto,
  1. Inserire il buono docente ottenuto in fase di acquisto, indicando “Buono docente” come modalità di pagamento

Se la generazione del buono docente dovesse dare alcuni problemi vi consigliamo di ripetere il processo con un altro browser.

In caso di problemi o necessità potete contattarci qui.