CORSO LIVE – Verso la prima prova dell’esame di maturità

59,90 

Il corso, con un efficace mix tra riflessioni teoriche e attività laboratoriali, intende proporre una serie di riflessioni sull’imminente prima prova dell’esame di maturità, fornendo ai docenti spunti di immediata fruizione per la preparazione e la valutazione di simulazioni della prima prova dell’esame, come pure riflessioni e consigli per una preparazione strategica dei maturandi degli anni a venire in un percorso di più lunga durata.

Esaurito

Categoria:

Descrizione

Il corso, con un efficace mix tra riflessioni teoriche e attività laboratoriali, intende proporre una serie di riflessioni sull’imminente prima prova dell’esame di maturità, fornendo ai docenti spunti di immediata fruizione per la preparazione e la valutazione di simulazioni della prima prova dell’esame, come pure riflessioni e consigli per una preparazione strategica dei maturandi degli anni a venire in un percorso di più lunga durata.

Il corso verrà tenuto da docenti universitari e di scuola secondaria, co-autori di una grammatica per il biennio delle superiori in cui è ampio lo spazio dedicato alla testualità e alla preparazione strategica della prima prova dell’esame di maturità sin dall’avvio del percorso della secondaria di II grado.

Al temine del corso sarà rilasciato un attestato valido per la formazione in servizio del personale della scuola.

 

Il corso è riservato a un numero massimo di partecipanti. 
La partenza del corso è soggetta al raggiungimento di un numero minimo di iscritti. Nel caso in cui il corso non dovesse partire è previsto il rimborso del costo di iscrizione o la possibilità di riservare fin da subito un posto per le prossime date.

Informazioni aggiuntive

Durata (ore)

8

Frequenza necessaria (ore)

8

Destinatari

Docenti scuola secondaria II grado

Modalità di erogazione

Corso Sincrono, Webinar

Voucher Carta del Docente

Contatti

formazionedocenti@treccanifutura.it

Programma

Il corso si svolgerà in due sessioni.

  • Sabato 9 aprile – dalle 14.30 alle 18.30
  • Domenica 10 aprile – dalle 9 alle 13

L’articolazione in quattro moduli (da due ore ciascuno) prevede una prima sezione di riflessione teorica su questioni legate alla struttura, alla finalità e ai criteri di valutazione delle prove.

Nelle successive tre sezioni, verranno affrontate nello specifico le tre tipologie A, B e C della prova d’esame, con riflessioni teoriche e attività laboratoriali.

Ogni modulo dedicato alle singole tipologie avrà la medesima ripartizione: 45 minuti di introduzione del formatore, 30 minuti di attività laboratoriali in stanze distinte della piattaforma Zoom, 45 minuti di confronto tra pari in plenum e seguente feedback conclusivo. Attraverso questa scansione, i docenti partecipanti avranno ampio spazio per acquisire potenziali spunti didattici dal formatore, dalla collaborazione con altri docenti e dall’attività laboratoriale.

Obiettivi e competenze

  • proporre una serie di riflessioni sull’imminente prima prova dell’esame di maturità,
  • fornire ai docenti spunti di immediata fruizione per la preparazione e la valutazione di simulazioni della prima prova dell’esame
  • offrire riflessioni e consigli per una preparazione strategica dei maturandi degli anni a venire in un percorso di più lunga durata.

Docenti

Massimo Palermo, ordinario di Linguistica italiana all’Università per stranieri di Siena. Si occupa della storia, della descrizione e dell’insegnamento dell’italiano, sia come prima che come seconda lingua. Tra le sue pubblicazioni recenti: Linguistica italiana (Bologna, Il Mulino, 2020), Italiano scritto 2.0. Testi e ipertesti (Roma, Carocci, 2017), Linguistica testuale dell’italiano (Bologna, Il Mulino, 2013) e, con gli altri formatori del corso, di una grammatica per le scuole superiori: Italiano d’oggi, Palermo, Palumbo, 2019.

 

Nadia Ciampaglia, dottoressa di ricerca in Filologia Romanza e Linguistica (Federico II di Napoli) e Teorie dei linguaggi (Urbino). Ha tenuto vari corsi universitari di Glottodidattica e Linguistica. Dal 2001 è docente di ruolo nella scuola secondaria, e attualmente insegna Materie letterarie e Latino in un Liceo delle Scienze Umane a Roma. Co-autrice della grammatica per le scuole superiori Italiano d’oggi (Palermo, Palumbo, 2019), ha tenuto vari corsi di formazione inerenti l’uso didattico di testi letterari e argomentativi, tra cui: per i docenti della rete LES del Lazio (Roma, aprile 2019) un corso sulla didattizzazione di testi argomentativi in vista dell’esame di maturità; per la Scuola Polo “Fabio Besta” di Treviso (settembre 2019) un corso sul tema “Leggere, scrivere, argomentare a scuola”.

 

Valentina Bianchi, collaboratrice dell’Area DSA e Disabilità dell’Università per Stranieri di Siena, presso la quale è dottoressa di ricerca e cultrice della materia in Linguistica generale, e docente del Laboratorio di scrittura accademica. Insegna anche Linguistica italiana all’Università di Pisa (Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica). Si occupa di disturbi di linguaggio, comunicazione e apprendimento in prospettiva linguistica e didattica, con attenzione alla dimensione testuale.

Acquisto con Carta del docente

Per acquistare un corso InPratica di Treccani Futura con la Carta del docente è necessario fare i seguenti passaggi:

  1. Generare un buono attraverso la piattaforma Carta del docente – https://cartadeldocente.istruzione.it/ – con le seguenti caratteristiche:
  • tipologia di esercizio/ente: Fisico,
  • ambito: “Libri e testi (anche in formato digitale)”,
  • bene o servizio: “Libri”,
  • indicare l’importo del buono, corrispondente al valore del corso scelto,
  1. Inserire il buono docente ottenuto in fase di acquisto, indicando “Buono docente” come modalità di pagamento

Se la generazione del buono docente dovesse dare alcuni problemi vi consigliamo di ripetere il processo con un altro browser.

In caso di problemi o necessità potete contattarci qui.